Quarto incontro della serie “Parliamo di... Economia Solidale” - L'interesse più alto è quello di tutti: percorsi di finanza etica”

Un'alternativa alla finanza dei grandi gruppi bancari c'è! E con il quarto incontro, possibile grazie alla collaborazione con il GIT (Gruppo di Iniziativa Territoriale) di Banca Etica della provincia di Udine, Anna Fasano, vice presidente della stessa Banca Etica, ci ha illustrato le strade verso questa alternativa. Le Acli, tra i soci fondatori di questa realtà che esiste da 16 anni, condividono l'idea che sta alla base della campagna “non con i miei soldi”. Trasparenza, eliminare i paradisi fiscali, finanziare il terzo settore, incentivare l'azionariato popolare: sono solo alcune delle azioni necessarie a riaffermare il primato della politica sulla finanza. Le persone hanno il diritto di sapere e di scegliere dove finisco i propri soldi e, dall'altra parte, una scelta più ragionata di tutti può davvero portare a un cambiamento! La possibilità di scegliere di sostenere l'impegno ambientale, la pace e la non violenza, la legalità, di affermare fermamente “non con i miei soldi”, esiste!

Vi ricordiamo quindi l'ultimo appuntamento di questa serie di incontri che si terrà martedì 24 febbraio, ore 20.30, via Aquileia 22 presso la sede delle Acli Provinciali di Udine. Si parlerà di “Nuove forme di commercializzazione e consumo critico: sostenere la filiera corta tramite i GAS”. A piccoli passi cambiamo il mondo! Non mancate!

 

 
s
© 2008 ACLI UDINE - sito della presidenza Acli Udine | Joomla Template by vonfio.de

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of the site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information